A Milano il primo equity crowdfunding immobiliare

L’equity crowdfunding immobiliare debutta a Milano. La raccolta fondi è iniziata i primi di dicembre e vede protagonisti TORRE MILANO, sviluppo residenziale di OPM (Impresa Rusconi e Storm.it), e la piattaforma Concrete.

Una torre di 25 piani, alta 86 metri

Concrete è infatti la piattaforma autorizzata da Consob specializzata nella raccolta di capitali destinati a investimenti in progetti real estate. La campagna è aperta a investitori professionali e non. E permetterà la realizzazione di una torre di 25 piani su 86 metri, con oltre 100 appartamenti (dai microliving ai pentalocali). L’edificio sorgerà nei pressi di piazza Carbonari, all’estremità di Porta Nuova. I lavori di costruzione invece inizieranno a primavera 2019 per concludersi nel 2022.

Il ruolo di Concrete

Concrete si occuperà della raccolta per OPM degli ordini di investimento, fino a 750mila euro. La piattaforma valuta i vari criteri di solidità e sostenibilità, oltre che il profilo di rischio rendimento di ogni progetto, offrendo agli sviluppatori una fonte alternativa ai canali di finanziamento standard.

I partner della piattaforma

Concrete conta su partner come il Politecnico di Milano e lo Studio Legale Osborne Clarke. Cui si aggiunge la partnership con Be Trust, società fiduciaria indipendente approvata dal Ministero dello Sviluppo Economico.

La Nostra Newsletter

Ogni giovedì, nella tua casella di posta elettronica, riceverai le ultime notizie dal mondo bancario e ICT.

Seguici

twitter
linkedin
youtube
RSS
Bannerone Ab

Questo sito utilizza cookies per garantire le proprie funzionalità ed agevolare la navigazione agli utenti, secondo la Cookies Policy.
Cliccando "Acconsenti" l'utente accetta detto utilizzo.