Blockchain e startup: Iconium accelera

Si chiama Iconium e permette di investire in progetti blockchain la startup italiana che si è di recente distinta con un nuovo aumento di capitale: ben 5 milioni raccolti tra private equity e investitori.

Come investire con Iconium

Iconium, nata nella primavera del 2018 da un idea dell’imprenditore Fabio Pezzotti, punta a investire nelle più vantaggiose opportunità blockchain. Accedendo alla piattaforma Iconium, gli investitori possono infatti scoprire quali sono i trend del momento e partecipare a un’iniziativa imprenditoriale. Il team di Iconium ha portato a bordo del portale nel 2018 già circa 200 proposte.

I progetti offerti da Iconium

Tanti i progetti cripto su cui investire: iniziative focalizzate sul tema privacy e decentralizzazione, browser web basati su blockchain, exchange decentralizzati, supply chain e tecnologie per l’anticontraffazione e i beni di lusso. Nel mirino ci sono però anche gli Stable Coin (nuove valute digitali agganciate a asset del mondo reale, quali dollaro, euro, oro) e le piattaforme per l’identità digitale decentralizzata.

«Siamo orgogliosi di ricevere, attraverso questo aumento di capitale, la conferma della validità del nostro progetto che si inserisce in un settore, quello delle blockchain, che sta cambiando il mondo delle transazioni come lo conosciamo – dichiara Fabio Pezzotti, CEO e Founder di Iconium. Sono state lanciate migliaia di offerte pubbliche di token digitali negli ultimi due anni, che hanno raccolto oltre 15 miliardi di dollari. Si ipotizza che questa industria rivoluzionerà i mercati finanziari».

La Nostra Newsletter

Ogni giovedì, nella tua casella di posta elettronica, riceverai le ultime notizie dal mondo bancario e ICT.

Seguici

twitter
linkedin
youtube
RSS
Bannerone Ab

Questo sito utilizza cookies per garantire le proprie funzionalità ed agevolare la navigazione agli utenti, secondo la Cookies Policy.
Cliccando "Acconsenti" l'utente accetta detto utilizzo.